Lo stemma del Manchester United è stato censurato in Iran. La drastica decisione nasce dall’impossibilità di proporre immagini di creature mitiche nello stato mediorientale

logo manchetser united censurato iranUn logo efficace determina una brand identity attendibile, sinonimo di competenza e professionalità.

Un professionista, un’azienda di piccole/medie dimensioni, una grande catena industriale, una campagna pubblicitaria, nessuna differenza. Qualsiasi figura sul mercato necessita di un simbolo che ne rappresenti i valori, di un marchio credibile ed inequivocabile che possa costruire la brand reputation, al punto da diventare un riferimento per clienti o gli utenti.

Un caso veramente singolare è quello che si è verificato ieri sulla tv iraniana. Argomento della vicenda, il match di Champions League tra Manchester United e Paris-Saint Germain. Lo United, blasonato club della massima serie britannica da circa mezzo secolo ha un demone con forcone nel proprio stemma, da qui l’appellativo “red devils” (“diavoli rossi”, per l’appunto) coniato negli anni ’70. Un simbolo che ha fatto il giro del mondo, riconosciuto come emblema delle vittorie del Manchester.

Eppure lo Stato mediorientale ha drasticamente rigettato l’ipotesi di pubblicare attraverso la sua rete ammiraglia il marchio della squadra inglese. Il motivo? In Iran è severamente vietato riprodurre immagini di creature mitiche. Il canale ha regolarmente trasmesso l’incontro di calcio, ma ha censurato il logo del club anche nelle edizioni successive del telegiornale, servendosi di quello risalente agli anni ’60 senza  il diavolo raffigurato.

Esiste un precedente, a dire il vero, verificatosi in casa nostra poco tempo fa. È successo a Roma, infatti, in occasione di una partita di Coppa trasmessa sempre dalla tv iraniana che ha censurato la parte dello stemma ritraente la lupa con Romolo e Remo.

Questi due esempi spiegano perfettamente perché sia importante valutare attentamente la scelta del logo per la propria attività.

Abbiamo 54 visitatori online

 

DISCLAIMER
Alcune immagini presenti su questo sito web sono prese da internet, quindi ritenute di pubblico dominio.
Se gli autori od eventuali detentori di diritti dovessero avere qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarcelo,
provvederemo alla rimozione delle stesse nel più breve tempo possibile.